Le "beccate" al volo!

"Ferisce più un colpo di penna che uno di spada!"


CHE BELLO! L'ANARCHIA AL POTERE!!!!!!

Si, ma quale anarchia?
C'è quella "istituzionalizzata" poi c'è quella "frolloccona", ingenua di chi non è preparato.
Forse la seconda è quella che fa i danni maggiori.
Non si può mettere in cattedra ad insegnare chi la materia non la conosce!


DOTT. JEKYLL E MR HYDE! 

L'eterno dualismo dell'animo umano.
La mutazione genetica è necessaria ma riuscirà il nostro eroe mutarsi da "capopopolo" a Ministro dell'Interno?
La moderatezza, la delicatezza sono doti indispensabili per il ruolo che si è assunto nei confronti di tutta la Nazione. Una sfida personale che non può assolutamente perdere!


PERCHÉ ALCUNE ISTITUZIONI PUBBLICHE...

... chiudono gli occhi difronte a questi gravissimi problemi di comportamenti vigliacchi e non cercano di porvi rimedio?

Ancora una volta siamo costretti a leggere nelle cronache della città, presunti atti vigliacchi perpetrati ai danni di soggetti più deboli che non hanno la capacità ne fisica ne intellettuale di difendersi!
La badante di una anziana signora (bisognosa di assistenza continua) è stata indagata e messa agli arresti domiciliari in quanto all'anziana che era stata affidata alle sue cure, avrebbe procurato un clima di terrore e di violenza per dei presunti maltrattamenti messi in atto con percosse, schiaffi e spintoni.
Le Cronache ne sono piene e troppo spesso assistiamo ad azioni inqualificabili fatte da persone che, in buona fede, accogliamo nelle nostre case e a cui diamo la nostra fiducia e soprattutto affidiamo la vita dei nostri anziani bisognosi e che, in fondo, non conosciamo bene perché indicateci con il "passaparola", da qualcuno che magari le conosce come persone affidabili e le indica in buona fede.
"Perugia: Social City", attraverso il Gruppo "TEMPIO&TORRE", si è interessato presso il Comune di Perugia, su questa necessità che molte famiglie hanno, ma si è sentito dire che non spetta e non può essere risolto a livello comunale perché la questione sanitaria spetta alla Regione.
Sarà sicuramente così; non abbiamo motivo di dubitarne solo ci viene spontaneo porci una domanda:
Perché altri Comuni, vedi Livorno, (e molti altri) hanno potuto dare una certa sicurezza attraverso la costituzione di un elenco (controllato) dove, tutti i cittadini che ne avessero bisogno, possono rivolgersi per trovare chi è qualificato (e sicuro) per accudire ai propri familiari?
C'è poi un altro aspetto che ci lascia molto perplessi!
Nel pieno diritto, rispetto all'imprenditoria privata, esistono molte Agenzie specializzate per questo tipo di servizio di assistenza da rendere alla città ma che, per un proprio diritto di guadagno, prevedono dei costi aggiuntivi che si potrebbero evitare (specialmente per quelle famiglie che non sono nella capacità economica di affrontare tale spesa). Perché, a queste, non se ne possono affiancare altre pubbliche, capaci di azzerare i normali guadagni delle Agenzie private?


IL QUARTIERE DELLA PALLOTTA...

...chiede, da tempo, una particolare attenzione!

Particolare perché sono particolari i problemi che aspettano da tempo una adeguata soluzione."Perugia: Social City" non chiede la luna ma solo che si porti a termine delle situazioni, già a suo tempo prese in carica dal Sindaco ma poi lasciate in sospeso senza che si sia, di fatto, concretizzato nulla. Ricordando che, se lasciate ancora senza che nulla venga fatto, possono anche portare conseguenze alla salute ed alla sicurezza (non relativa ma assoluta) dei residenti. Un Consigliere di un certo partito ha fatto una interrogazione al Consiglio e P:SC aspetta, con comprensibile interesse, ciò che inderogabilmente deve essere fatto e nel più breve tempo possibile. Noi siamo una Associazione "apartitica" ma non apolitica (la politica sociale ed il benessere dei cittadini ci sta a cuore senza guardare le tessere in tasca ai medesimi) e non vogliamo strumentalizzare nessuna situazione venutasi a creare (ne in favore della destra ne in quella della sinistra) e nel contempo, non vogliamo che, altrettanto, nessuno strumentalizzi noi. Ma vogliamo solo che le cose siano fatte per il benessere di tutti!


Tirare troppo la corda poco conviene!

Come sempre, in ogni occasione come in politica, l'arrivare al successo di un obbiettivo è determinato da molti fattori (non certo quello della bontà del progetto) che, contemporaneamente, concorrono alla riuscita o meno dell'impresa. È chiaro, come il sole che uno di questi fattori (se non addirittura quello di maggior peso) è Il comportamento che il soggetto proponente ha, ed ha mantenuto nel corso del tempo rispetto al contesto dove vuole che sia ascoltato, determina in modo assoluto la riuscita o meno del suo successo. In al tre parole: "Chi è causa del suo mal pianga se stesso!"


Soluzioni a portata di mano!!

Criminali nel parcheggio.

Al parcheggio l'Ospedale di Perugia prese d'assalto e rubate auto (e non è da adesso che succede!). La politica comunale ha dichiarato (ai 4 venti) che contro gli atti criminali, avrebbe messo, nei punti strategici della città, ancora 107 telecamere. Ottima soluzione (anche se sono sicuro che non risolverà nulla) ma dato che chi amministra la città è convinto di abbassare notevolmente la criminalità, perché anche nel parcheggio del nosocomio perugino non adottano la stessa soluzione? Et voilà; Le jeux sont faits, rien ne va plus!


L'evoluzione della specie...

...riguarda anche "l'homo politicus"(!)!'

Darwin sostenne che gli esseri viventi erano il risultato di un'evoluzione che vedeva sopravvivere l'organismo più forte. Nulla di più vero! Ma, il nostro caro Darwin se si fosse soffermato a considerare anche altri aspetti dell'evoluzione, si sarebbe accordo che la stessa legge riguarda anche chi fa politica (a tutti i livelli).

È bello vedere come ciò avvenga anche negli amministratori/politici del nostro Comune! Chi ha l'occhio attento a certe prospettive, non si può non essere accorto che, partendo 4 anni fa da una netta contrapposizione, in cui vedeva ogni proposta del M5s (movimento "partito" in netta opposizione) regolarmente non approvata dalla relativa maggioranza! Natura delle cose (anche politicamente parlando).

Ora, sarà perché il vento nazionale è cambiato, sarà perché tra meno di un anno si dovrà rinnovare il Consiglio ed il Sindaco, sta di fatto che molti di quelle proposte che non avrebbero trovato accoglimento, ora sono ben viste e, soprattutto votate con favorevole risultato. È uno spettacolo a cui non è facile rinunciare!