Il “GRUPPO” si sta consolidando

"Perugia: Social City" fa un passo in avanti!

Il nostro "DIRETTIVO PROMOTORE" si è arricchito di un elemento importantissimo!

Com'è scritto nel nostro documento "Nasce il progetto Perugia: Social City" 
ci stiamo muovendo ad organizzarci con gli strumenti giusti, in una struttura interna che ci permetterà di scendere in campo, ancora più concretamente, per realizzare gli obbiettivi nell'interesse dalla città in cui, le strade per raggiungerli, prescindano da ideologie di parte che, tanto di destra che di sinistra, corrompono la collettività con una visione che non è, sicuramente adatta agli interessi dei cittadini, aldilà della loro appartenenza politica e, di conseguenza, non sono più all'altezza di una garanzia oggettiva ed imparziale per la realizzazione di una società a misura di tutti. 
Noi vogliamo confrontarci sui singoli problemi ed affiancarci, per la loro soluzione, a tutti coloro che agiscano nell'obbiettività di giudizio per la loro soluzione e non con preconcetti di schieramenti politici; qualunque essi siano! "Perugia: Social City" vuole paragonarsi, idealmente, ad una "catena di distribuzione" i cui prodotti sono le soluzioni dei problemi sociali della collettività in cui opera. 
Nulla vieta e noi lo auspichiamo vivamente, che in ogni Comune possa nascere, con gli stessi ideali e lo stesso distacco dalla parziale visione dei vari partiti, il loro "Social City", per il bene della comunità in cui dovrà operare. 
Noi pensiamo che questi punti di aggregazione sociale, non debbano essere entità astratte o, come è d'uso dire oggi virtuali, che operano solamente nei Social Network ma, altresì, solide forme di partecipazione che si concretizzano attraverso una organizzazione strutturata in modo chiaro e preciso. 
Perugia: Social City ci sta riuscendo! Il nostro "DIRETTIVO PROMOTORE" si è arricchito di un elemento importantissimo, come può esserlo un Vice-Coordinatore (con delega di rappresentanza e di portavoce) nella persona della Signora Katiuscia Clemente. 
Siamo convinti che altri cittadini di Perugia vogliano unirsi a noi, con precise responsabilità facendo parte del "Direttivo Promotore", in questa sfida per migliorare noi stessi e la nostra città! 
Il Gruppo "Perugia: Social City", (perché intendiamo essere conosciuti non come Associazione ne come Comitato ma come "Gruppo") sia stato chiaro nel mostrare lo spirito con cui vuole affrontare la sfida che abbiamo difronte: una sfida dura con una strada molto in salita e, sicuramente, ostacolata da molti che non vorranno vedere realizzata questa visione della società che prescinde da ogni forma parziale di ideologie obsolete. 
Noi siamo qui ed aspettiamo la collaborazione di chi ha intenzione di procedere per questa strada! 
Giampiero Tamburi 
(Gruppo "Perugia: Social City")