FORME DI VIGLIACCHERIA.

(clicca sulla foto per l'articolo)

Legge Bisaglia n° 180 del 13 Maggio 1978.
"La Legge 180 è la prima e unica legge quadro che impose la chiusura dei manicomi e regolamentò il trattamento sanitario obbligatorio, istituendo i servizi di igiene mentale pubblici. Ciò ha fatto dell'Italia il primo (e al 2016, finora l'unico) paese al mondo ad abolire gli ospedali psichiatrici".
Senza tema di esagerare ne dovremmo essere orgogliosi di questa legge perché solo chi ha visto con i propri occhi, come me che, per ragioni di lavoro, all'epoca ho frequentato quei reparti, poteva rendersi conto di come venivano trattati ed in quali condizioni lasciati uomini e donne che avevano avuto la sfortuna di essere presi da malattie che, oltre tutto, toglievano anche la propria dignità e la consapevolezza di appartenere alla razza umana!
Ora devo leggere che c'è chi giustifica questi operatori dicendo che non sono da biasimare, addirittura che non dovrebbero essere neanche agli arresti domiciliari, per come hanno trattato questi pazienti in quanto gli stessi esprimono una personalità antisociale e pericolosa? Ma è proprio per queste ragioni che chi assiste dovrebbe essere consapevole di ciò che fa e con chi ha a che fare ed avere un grado di preparazione, sia professionale che intellettuale, capace di renderlo consapevole della possibilità di qualsiasi forma di reazione; reazioni che potrebbero rendersi cause di procurare del male sia a chi se ne prende cura che a loro stessi.Come prendiamo provvedimenti e condanniamo quelle maestre di asilo che maltrattano i bambini, altrettanto dovremo condannare questi operatori sanitari perché, tutti, vigliaccamente scagliano la loro violenza repressa su individui deboli che non sono capaci di difendersi.
(foto dal Nuovo Corriere Nazionale del 14/06/16)