Come volevasi dimostrare!

L'opposizione in Comune dov'è?

Giochi di ruolo o attegiamenti concreti?

clicca sull'immagine per leggere il comunicato

COME VOLEVASI DIMOSTRARE!
Solo alcuni giorni fa si parlava di come, in Comune, fosse quasi del tutto inesistente, in maniera concreata e risolutiva per la gestione dalla cosa pubblica, una opposizione degna di essere considerata tale.
Quando usiamo questa espressione; "considerata tale", ci riferiamo non agli argomenti che mettono in discussione come quantità (quelli sono anche troppi) ma alla qualità e alla consistenza, da un punto di vista sociale che, questi argomenti trattati, rivestono!
Un esempio tangibile se ne può avere con questo O.D.G. presentato oggi, 1/9/16, dai Consiglieri Mirabassi e Borghesi (PD) con l'argomento "ATTIVITÀ SVOLTE DAI VIGILI URBANI".
A parte il fatto che definire gli autovelox e i telelaser "...delle vere e proprie trappole per gli automobilisti..." rivela chiaramente che non è stata percepita la vera funzione di tali deterrenti; ma sinceramente questo non lo credo possibile, o e questa mi sembra la ragione più probabile, cavalcare la tigre del disappunto della gente in un contesto di strumentalizzazione che mi sembra solo degna di una "politichetta" nella quale non è proprio il caso di entrarci nel merito per la dignità di tutti.
L'altro aspetto di questo interesse per l'argomento dei "dem", è quello più probabile, che gli organi comunali ed, in special modo chi gestisce la maggioranza, abbia messo in atto,come esplicitamente dichiarato nello stesso comunicato: "...il timore è che l'amministrazione piuttosto che attivarsi per garantire il rispetto delle regole del codice della strada si impegni in una azione di repressione finalizzata all'incremento delle entrate..." strategie di cassa invece di mobilitarsi per dare ai cittadini quella possibilità di gestire al meglio, sotto un punto di vista personale, sociale nonché civile, i loro comportamenti per quanto riguarda il codice della strada.
Chiaro, lineare e limpido il concetto espresso dai signori Consiglieri ma, mi sembra un pochettino "infantile" se fosse vero! Non dico che non potrebbe accadere la necessità di ottimizzare un incremento di cassa ma, penso in modo sicuro, che non sia pensabile in questi termini e con questi "mezzucci di dozzina".
Ecco allora che se chi ne ha facoltà e l'obbligo di fare opposizione spendesse le sue energie in modo diverso ed anche molto più consistente per altri problemi e ce ne sono tanti visto come la maggioranza tratta in modo superficiale e non risolutivo tantissimi problemi (verde pubblico, sicurezza della città, condizioni urbanistiche di massimo degrado e minimo decoro; ecc... ecc... ecc...), sarebbe molto più efficace e necessario per tutta la collettività.
Giampiero Tamburi